POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA – PEC

l’Iscritto ha l’obbligo di dotarsi di PEC – in caso di variazione  è obbligatorio comunicare a questa Segreteria il nuovo indirizzo PEC .

Si ricorda che il D.L. n. 76 del 16/07/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 16/07/2020 (c.d. Decreto semplificazione) in vigore dal 16 luglio u.s., prevede la sospensione dall’Albo previa diffida per il professionista che non comunica il proprio domicilio digitale  (PEC).

L’Ordine di Prato ha aderito alla convenzione stipulata dal CNAPPC con la società ARUBA PEC SpA, che prevede condizioni agevolate per l’apertura di una casella PEC per tutti gli Iscritti.

In base a tale convenzione, la Segreteria dell’Ordine provvede direttamente ad attivare tramite il pannello amministrativo della società ARUBA le caselle PEC per i professionisti che ne faranno richiesta.

Per richiedere la  casella PEC, il professionista deve consegnare alla Segreteria dell’Ordine (anche via e-mail architetti@prato.archiworld.it) 

compilato e sottoscritto con copia del documento di identità in corso di validità, successivamente la Segreteria comunicherà via e-mail all’interessato le modalità di gestione della propria casella PEC .

COSTO: € 1.83 a carico dell’Ordine APPC di Prato
DURATA : annuale
RINNOVO: tacito salvo disdetta/cancellazione dall’Albo Professionale


ASSISTENZA ARUBA DEDICATA

La società Aruba ha attivato un numero telefonico di assistenza dedicata ai professionisti  0575/050013 a cui rivolgersi per informazioni e/o problematiche relative ai servizi di firma digitale (FD) e Posta Elettronica Certificata (PEC).

Ultimo aggiornamento

17 Aprile 2024, 15:12