PORTALE UNICO NAZIONALE DEI CTU E PERITI: DATE DA RICORDARE, MODALITÀ E ISTRUZIONI D’ACCESSO.

Data:
5 Febbraio 2024

I professionisti già iscritti negli albi circondariali tenuti in modalità cartacea, dal 4 gennaio 2024 dovranno ripresentare la domanda in modalità telematica procedendo all’iscrizione attraverso il suddetto portale, coloro che lo faranno entro il 4 marzo 2024, non dovranno effettuare un nuovo pagamento del bollo e della tassa di concessione governativa.

1) Accedere al Portale unico nazionale dei CTU e periti, al link:  https://alboctuelenchi.giustizia.it
2) utilizzare le credenziali  SPID CIE e CNS per accreditarsi;
3) compilare e presentare la domanda di iscrizione, se già iscritti all’albo cartaceo indicare data e numero d’iscrizione;
4) firmare PDF della domanda, sono ammesse entrambe le tipologie di firma digitale, CAdES e PAdES.

I professionisti che devono effettuare la prima iscrizione all’albo dei CTU (consulenti tecnici d’ufficio nel ramo civile) potranno procedere esclusivamente dal 1° marzo al 30 aprile o dal 1° settembre al 31 ottobre di ciascun anno.
Per i periti (consulenti tecnici nel ramo penale) non sono previste specifiche finestre temporali per le nuove iscrizioni.

Al momento è possibile caricare direttamente sulla piattaforma i documenti richiesti in modalità “autocertificazione” che si riportano in formato editabile

Dichiarazione sostitutiva di certificazione del casellario giudiziale

Dichiarazione sostitutiva estratto atto di nascita

Dichiarazione sostitutiva iscrizione Albo professionale

Dichiarazione sostitutiva residenza

Per tutti i dettagli consultare il link del Ministero:
https://www.giustizia.it/giustizia/page/it/come_fare_per_iscrizione_albi_consulenti_tecnici_periti?tab=d#

Ultimo aggiornamento

23 Febbraio 2024, 08:13